NBA, si riprende dopo le proteste

35

La Nba ha annunciato che oggi riprenderà i playoff dopo tre giorni consecutivi di gare sospese, grazie a un accordo tra la Lega e i giocatori per varare una serie di iniziative a sostegno della giustizia sociale e dell’uguaglianza razziale dopo il ferimento dell’afroamericano Jacob Blake da parte della polizia. Tra le misure l’utilizzo delle arene di gioco come ulteriori seggi per le elezioni, che era uno degli obiettivi dell’iniziativa “More than a vote” lanciata dalla star dei Lakers LeBron James per aumentare l’impegno civico, in particolare tra i neri.