Greta persona dell’anno Time, a 16 anni è la più giovane di sempre in copertina

279

Greta Thunberg ha battuto il presidente Donald Trump, la speaker della Camera Nancy Pelosi, la talpa che ha messo in moto la procedura per l’impeachment contro il presidente e i manifestanti di Hong Kong. La teenager svedese è, quindi, la Persona dell’Anno di Time. Greta ha conquistato la copertina che dal 1927 ogni dicembre il magazine americano attribuisce alla persona che, nel bene o nel male, ha segnato l’anno che sta per concludersi. Greta, che oggi ha parlato alla Cop 25 di Madrid, è la più giovane Persona dell’Anno di Time.

Per i leader dei Paesi più ricchi «non c’è panico, non c’è un senso di emergenza» nell’affrontare il problema del cambiamento climatico e quindi «non c’è urgenza» nel mettere in campo interventi per affrontare il riscaldamento globale. Sono le parole che Greta Thunberg ha usato questa mattina in un evento alla Cop25, la Conferenza dell’Onu sui cambiamenti climatici a Madrid. La giovane attivista svedese ha citato alcuni numeri evidenziati dalla scienza e si è chiesta «come si possa ignorarli».