Sea Watch, aperto un fascicolo per sequestro di persona

Probabile nuovo caso Diciotti all’orizzonte: al momento l’inchiesta è a carico di ignoti

230

C’è un probabile nuovo caso Diciotti all’orizzonte. La procura di Roma ha inviato un fascicolo a Siracusa in merito ad un’indagine per sequestro di persona dopo quanto accaduto alla Sea Watch, la nave che rimase in porto per giorni a gennaio, fino all’autorizzazione allo sbarco. Al momento l’inchiesta è a carico di ignoti ma non è da escludere che da qui a breve possa finire sul registro degli indagati il ministro dell’interno, Matteo Salvini. Il titolare del Viminale non si è ancora espresso a riguardo, ma è facile intuire cosa starà pensando il vice-premier alla luce di come si è conclusa la vicenda Diciotti: in un nulla di fatto. E’ il caso quindi di sprecare altre risorse governative per una vicenda fotocopia a quella della Sea Watch? Il tutto è ora nelle mani della procura di Siracusa che dovrà quindi decidere se archiviare definitivamente la vicenda, oppure, se mandare gli atti al tribunale dei ministri di Catania, che a sua volta sarà di fronte al bivio. Se i giudici etnei dovessero richiedere il processo a quel punto bisognerà passare dalla commissione per le immunità del Senato, quindi in Aula per il voto definitivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here