Salvini: “Non rifarei più il Reddito di Cittadinanza”

208

“Tornando indietro non rifarei il reddito di cittadinanza, di certo non nel modo in cui è stato fatto. Purtroppo era una misura bandiera dei Cinque stelle: prendere o lasciare. Non c’è stato verso di farli ragionare, adesso vediamo che due volte su tre ci sono irregolarità, che magari lo pigliano gli ex terroristi e non chi ha davvero bisogno. Il reddito di cittadinanza non fa parte della mia mentalità, non è il core business della Lega. Secondo me questo paese ha necessità di un massiccio taglio delle tasse per chi fa impresa, non di redistribuire redditi prima che essi vengano creati. Se non crei ricchezza, redistribuisci povertà. I navigator dovevano servire a reinserire le persone nel circuito lavorativo, mi pare che in Campania De Luca non li abbia assunti. Quindi a Napoli c’è il reddito d cittadinanza ma non ci sono i navigator, insomma si naviga a vista, tanto c’è il sindaco De Magistris sulla tolda di comando, siamo in ottime mani…”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, in una intervista ad Annalisa Chirico sul Foglio.