Salvini insiste con il censimento dei Rom: non è discriminazione

261

“Il censimento dei romlo stiamo facendo. Ricorsi? Li facciano. Vogliamo sapere chi vive nei campi rom in Italia. Non mi sembra discriminatorio. Sono soldi pubblici, voglio sapere come vengono usati, se i bimbi vanno a scuola, se la gente lavora. Non ci sono solo i rom? Perfetto: se ci sono svedesi, bulgari e neozelandesi avremo anche il loro censimento. Molti sono italiani. Vorrei sapere se sono li a qualche titolo o campano sulle spalle del prossimo”. Lo ah detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini a margine di un’iniziativa a Roma.