Salvini al citofono, Facebook rimuove il video

275

Facebook ha rimosso il video pubblicato da Matteo Salvini lo scorso 21 gennaio in cui citofona, su segnalazione di alcune famiglie della zona, a casa di un ragazzo di origini tunisine nel quartiere del Pilastro, a Bologna, accusandolo di essere uno spacciatore.

Secondo quanto ha scritto la piattaforma social a chi ha fatto la segnalazione, il filmato “non rispetta gli standard della community in materia di incitamento all’odio”, quindi “abbiamo provveduto a rimuoverlo”. A renderlo noto sono stati gli stessi utenti che hanno segnalato il video e che hanno postato gli screenshot della risposta di Facebook.