Regionali, Micillo (M5S): “Costa profondo conoscitore della Campania, rimetterebbe al centro l’ambiente, nostra stella più importante”

La nota dell'onorevole pentastellato: "Sono certo che potrà portare avanti, nel caso si scegliesse di puntare su di lui, il cambiamento che la Campania merita con ascolto e dedizione ampiamente dimostrata"

281

“Con Sergio Costa, uomo dello Stato, ambientalista appassionato, profondo conoscitore della nostra terra, la Campania finalmente rimetterebbe al centro la nostra stella più importante: l’ambiente! Condivido l’apprezzamento di Vito Crimi nei confronti di questa personalità di spessore alla guida della Regione Campania.
Con Sergio ho avuto l’onore di lavorare gomito a gomito nella mia esperienza di sottosegretario all’Ambiente e sono certo che potrà portare avanti, nel caso si scegliesse di puntare su di lui, il cambiamento che la Campania merita con ascolto e dedizione ampiamente dimostrata. Un ringraziamento doveroso va a Valeria Ciarambino e a tutti gli altri consiglieri regionali per il lavoro svolto in questi 5 anni che sono e resteranno sempre risorsa preziosa per le nostre istituzioni regionali e il nostro territorio”. Così l’on. Salvatore Micillo, già sottosegretario all’ambiente e componente della Commissione Ambiente alla Camera dei Deputati.