Regionali in Umbria, si va verso l’accordo tra M5S e Pd

201

Ok di Rousseau al patto civico in Umbria. Il 60,9% dei votanti sulla piattaforma Rousseau ha dato il via libera al «patto civico» annunciato da Luigi Di Maio. I votanti sono stati 35.036: i sì sono stati 21.320, i no 13.716, pari al 39,1%. Pd e M5S starebbero convergendo sul nome di Francesca Di Maolo, avvocato, presidente dell’Istituto Serafico di Assisi (che si occupa di bambini non vedenti e gravemente malati). Non il sindaco di Assisi Stefania Proietti, dunque, ma un’altra donna “forte” della città di San Francesco. Luigi Di Maio ha incontrato la Di Maolo giovedì sera, in un hotel Perugia, dopo la sua visita ad Assisi. «Una delle ipotesi di candidatura unitaria a cui si potrebbe arrivare è Francesca Di Maolo», fanno sapere fonti del Pd.