Rc Auto familiare, per Ania avrà un cattivo effetto sui prezzi

31

Salutata con toni entusiastici come nuova forma di equità sociale, la rc auto familiare voluta dal Movimento 5Stelle rischia di essere un boomerang per gli assicurati. Almeno secondo le compagnie di assicurazioni che parlano di una «vittoria di Pirro». Il giorno dopo l’approvazione nel decreto fiscale della norma che estende la classe di merito più favorevole a tutti i componenti della famiglia anche in caso di rinnovo della polizza e indipendentemente dalla categoria di veicoli ( auto o moto che siano), l’Ania fa valere le sue ragioni e parla di un depotenziamento della sicurezza stradale e della stessa equità che si vuole perseguire, evidenziando peraltro il rischio concreto di compromettere il calo dei prezzi ormai ininterrotto dal 2012. Così in serata spunta l’ipotesi che le norme potrebbero essere riviste. Secondo quanto si apprende, sul tavolo ci sarebbe l’ipotesi di escludere i rinnovi delle polizze dalla possibilità di usufruire del ‘quoziente familiarè. Il premio in questo modo scatterebbe solo per le nuove polizze.