Milleproroghe, un emendamento per 150 assunzioni all’Inail

509

Il governo presentera’ un emendamento al decreto Milleproroghe per l’assunzione di nuovo personale all’Inail, per rafforzare la vigilanza sulla sicurezza del lavoro. Lo ha detto la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo, intervenendo alla trasmissione Giorno per giorno di Radio1, ricordando che gia’ sono state decise 150 assunzioni all’Ispettorato del lavoro. Catalfo ha ricordato che e’ stato costituito un tavolo con le parti sociali e di chi si occupa di sicurezza lavoro che si e’ gia’ riunito 2 volte; sono partiti diversi gruppi di lavoro, uno dei quali si occupa dell’applicazione dell’articolo 8 del testo unico sulla sicurezza del lavoro, entrato in vigore piu’ di 10 anni fa, relativo all’incrocio delle banche dati con Inps e Inail. “Dovrebbe essere pronto entro la prossima settimana – ha detto Catalfo – siamo in dirittura arrivo”. Un altro gruppo – ha aggiunto – si sta occupando della patente a punti: si e’ giunti ad una bozza condivisa con i sindacati e nel corso del mese sara’ portata all’ attenzione delle parti datoriali. Infine, il governo continuera’ con “una forte campagna di sensibilizzazione per tutto il 2020”. La ministra ha poi auspicato che “parta il prima possibile” la Commissione parlamentare di inchiesta sulla sicurezza del lavoro. “La commissione – ha sottolineato – puo’ dare un supporto a quanto stiamo facendo a livello governativo. Auspico che il Parlamento possa costituire la commissione il prima possibile”.