Migranti, Di Maio promette rimpatri in quattro mesi

258

Un decreto che «non urla ma fa i fatti». Così il ministro degli Esteri e capo del M5s Luigi Di Maio ha presentato alla Farnesina il nuovo decreto interministeriale Esteri-Giustizia-Interni sui migranti. Si tratta solo del «primo step del nostro piano per i rimpatri sicuri», ha aggiunto ribadendo che la misura «porterà da due anni a quattro mesi i rimpatri verso una serie di Paesi».
Sono 13 i Paesi inseriti nel nuovo decreto interministeriale: Algeria, Marocco, Tunisia, Albania, Bosnia, Capo Verde, Ghana, Kosovo, Macedonia del Nord, Montenegro, Senegal, Serbia e Ucraina. Lo ha detto il ministro degli Esteri e capo del M5s Luigi Di Maio presentando alla Farnesina il nuovo decreto interministeriale sui migranti.