Autonomia, Di Maio: Riforma solidale, non dividerò mai l’Italia

208

“Ho più volte detto che non bisognava avere fretta per chiudere la questione autonomia. Si tratta di un tema molto importante che va trattato con massimo trasparenza e serietà. Stiamo sciogliendo tutti i nodi per garantire un’autonomia equilibrata che non vada a penalizzare nessuna regione. Questo lo dico dal primo istante e finalmente abbiamo intrapreso la strada giusta. L’autonomia sarà fatta, è nel contratto di governo, ma non verrano penalizzate le regioni del centro-sud, questo l’abbiamo detto chiaramente alla Lega. Noi il centro-sud lo tuteleremo con tutte le nostre forze”. Lo dichiara il ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio in un’intervista al Mattino. Per quanto riguarda il problema della scuola regionalizzata, “abbiamo già fatto emergere tutte le nostre perplessità sulla parte relativa ai concorsi regionali – spiega il capo politico del M5s – Ci sarebbe anche il rischio di incostituzionalità. Per questo motivo stiamo lavorando per superare questa questa criticità. Io non voglio creare scuole di serie A e B”.