Al Ministero sono 160 i tavoli aperti per le aziende in crisi

254

Non sono solamente Alitalia, Ilva o Whirlpool ad agitare i sogni di sindacato e governo. Le crisi aziendali aumentano di giorno in giorno con una escalation che pare inarrestabile. A rendere la situazione ancora piu’ grave contribuisce il rallentamento della Germania nella cui filiera del valore l’Italia e’ saldamente inserita. Proprio in queste ore si sentono suonare altri campanelli d’allarme. Gli azionisti di Air Italy (*** ALISARDA **** e Qatar Airways) si vedranno il 18 febbraio per decidere la sopravvivenza della compagnia nata dalla trasformazione di Meridiana. Le perdite del 2019 si aggirano fra 160 e 180 milioni aggiungendosi ai 160 milioni del 2018. A rischio ci sono 1.200 posti di cui 600 a Olbia. Nelle ultime ore e’ maturata la nuova crisi di Mps che entro l’anno dovra’ tagliare ancora cento milioni di costi. Vuol dire nuovi tagli di personale da aggiungere ai 5.500 gia’ annunciati. Probabile anche lo stop ad altri sportelli da sommare all’ultima tranche di cento completata in autunno.

Non sono solamente Alitalia, Ilva o Whirlpool ad agitare i sogni di sindacato e governo. Le crisi aziendali aumentano di giorno in giorno con una escalation che pare inarrestabile. A rendere la situazione ancora piu’ grave contribuisce il rallentamento della Germania nella cui filiera del valore l’Italia e’ saldamente inserita. Proprio in queste ore si sentono suonare altri campanelli d’allarme. Gli azionisti di Air Italy (*** ALISARDA **** e Qatar Airways) si vedranno il 18 febbraio per decidere la sopravvivenza della compagnia nata dalla trasformazione di Meridiana. Le perdite del 2019 si aggirano fra 160 e 180 milioni aggiungendosi ai 160 milioni del 2018. A rischio ci sono 1.200 posti di cui 600 a Olbia. Nelle ultime ore e’ maturata la nuova crisi di Mps che entro l’anno dovra’ tagliare ancora cento milioni di costi. Vuol dire nuovi tagli di personale da aggiungere ai 5.500 gia’ annunciati. Probabile anche lo stop ad altri sportelli da sommare all’ultima tranche di cento completata in autunno.