“Ucraina Gate”, Trump contrattacca con spot contro Biden

202

Il presidente Donald Trump al contrattacco sull”Ucraina gate’. La sua campagna per la rielezione ha lanciato un spot contro l’ex vice presidente Joe Biden accusandolo di aver promesso a Kiev un miliardo di dollari se avessero licenziato il pm che indagava sulla societa’ di energia per la quale lavorava il figlio Hunter. “Poi quando il presidente ha chiesto all’Ucraina di indagare sulla corruzione i democratici hanno voluto l’impeachment… hanno perso l’elezione (nel 2016) e ora vogliono rubare questa. Non consentiteglielo”, recita lo spot, naturalmente “approvato” da Trump. Sara’ trasmetto sui network nazionali e dalle piattaforme digitali da domenica per una settimana. “I democratici vogliono negare agli americani l’opportunita’ di votare per rieleggere il presidente Donald Trump e la gente deve sapere i fatti”, dichiara in una nota il manager della campagna del tycoon, Brad Parscale. Non e’ emersa fino ad ora alcuna prova sul fatto che Biden stesse agendo nell’interesse del figlio Hunter sul quale non e’ mai stata aperta alcuna inchiesta.