Tensione in Asia, Corea del Nord effettua nuovi lanci di missili

182

La Corea del Nord ha lanciato in mare altri due missili, inscenando il quinto di questi test nelle ultime settimane. L’hanno reso noto fonti militari sudcoreane. Si tratta probabilmente dell’ennesima risposta alle esercitazioni congiunte di Seoul e Washington. I missili sono stati lanciati alle 5.32 e alle 5.50 locali dalla città costiera di Hamhung verso il Mare orientale. Hanno volato per circa 400 km a un’altezza massima di 48 km, ha spiegato lo Stato maggiore sudcoreano.

“Vediamo un’alta possibilità di ulteriori lanci, dal momento che la Corea del Nord sta tenendo esercitazioni estive e sono in corso le esercitazioni congiunte tra Corea del Sud e Stati uniti”, ha spiegato il comando sudcoreano. “Di conseguenza – ha proseguito – monitoriamo strettamente la situazione, mentre manteniamo una totale prontezza militare”, ha aggiunto.