Russia, incendio in base sottomarini atomici: due morti e sei feriti

282

Un incendio è scoppiato in una base militare a Severodvinsk, nella regione di Arkhangelsk, nel nord della Russia, ‘casa’ dei sottomarini atomici della flotta del nord. Lo riportano diversi media russi. Secondo Interfax, sono nettamente udibili delle esplosioni. Il bilancio delle vittime nell’incidente alla base militare di Severodvinsk è di due morti e sei feriti. Lo ha detto il ministero della Difesa russo in un comunicato, citato dalle agenzie russe. L’esplosione di un motore a propulsione liquida nel corso di una prova è stata la causa scatenante dell’incendio, prosegue il ministero.

Non è necessaria «nessuna evacuazione» a seguito dell’incendio, ha riferito il governatore della regione di Arkhangelsk, Igor Orlov. «No, non esiste nulla del genere, non abbiamo tali informazioni», ha detto quando gli è stato chiesto se ci fossero piani per l’evacuazione dei civili. Un’eliambulanza è stata inviata sul luogo dell’incidente. Inoltre il livello delle radiazioni a Severodvinsk «resta normale», ha assicurato alla Tass una fonte nelle forze dell’ordine locali.