Regno Unito, il premier Boris Johnson dalla Regina Elisabetta: «Subito la Brexit»

Boris Johnson è arrivato a Buckingham Palace per accettare formalmente l’offerta della Regina Elisabetta II di diventare primo ministro e formare un nuovo governo. Il nuovo leader Tory, 55 anni, paladino della Brexit, subentra alla 66enne collega di partito Theresa May. È il 14° premier accolto dalla 93enne Elisabetta II negli oltre 67 anni del suo regno, il primo fu Winston Churchill in una lista che comprende da oggi 12 uomini e due donne.

Nel primo discorso, come racconta l’edizione online del Corriere della Sera, ha evocato “un nuovo e migliore accordo” con l’Ue sulla Brexit, e ricordato la data del 31 ottobre per l’uscita dall’Ue: «Dico no ai pessimisti che non credono alla nostra capacità di onorare il mandato democratico del referendum del 2016. Proveremo che i critici e i dubbiosi si sbagliano», dice il nuovo premier britannico, pur ricordando che ci sono solo 99 giorni.