Oslo, ruba ambulanza e si getta sulla folla: psicosi terrorismo

209

Terrore nel centro di Oslo. Un uomo di circa 30 anni ha rubato un’ambulanza e si è lanciato sulla folla ferendo diverse persone e travolgendo anche un passeggino con due bambini. La polizia ha aperto il fuoco, riuscendo a bloccarlo e lo ha arrestato e sta dando la caccia a una donna, sua presunta complice. «Abbiamo il controllo dell’ambulanza», ha twittato la polizia, che ha sparato alcuni colpi contro l’uomo, ferendolo non gravemente. Non sono ancora chiari i motivi del folle gesto: tutte le piste, compresa quella dell’attentato di terrorismo, sono aperte.

L’incidente è avvenuto nel distretto di Torshovun, quartiere residenziale nella parte nord della capitale norvegese. Una coppia di persone anziane eduna donna che spingeva il passeggino con due gemelli di sette mesi, sono le persone travolte. Lo riportano i media locali citando fonti mediche e della polizia. Dei due bambini, uno sarebbe rimasto leggermente ferito mentre dell’altro non si conoscono le condizioni. Entrambi, con la donna che era con loro, sono stati portati in ospedale. Sul posto molti agenti armati e un elicottero. «Abbiamo arrestato un uomo e stiamo cercando una donna», ha detto un portavoce della polizia all’emittente Nrk. In alcuni video pubblicati su internet si vede l’ambulanza in fuga dopo l’attacco e si avvertono gli spari della polizia che hanno mirato alle gomme del veicolo.