Nasce l’Europa della Von der Leyen: «Nuovo inizio con squadra eccezionale»

227

«Abbiamo costruito un’equipe europea eccezionale, oggi chiedo il vostro sostegno per un nuovo inizio per l’Europa». È un’Ursula von der Leyen distesa e sorridente quella arrivata alla plenaria del Parlamento europeo, dove oggi si voterà intorno a mezzogiorno il varo della sua Commissione europea. «Nei prossimi 5 anni – ha aggiunto – la nostra unione porterà avanti una trasformazione di società e economia, è la cosa giusta da fare e non sarà semplice». Tra le questioni all’ordine del giorno per la commissione, Von der Leyen ha citato «la protezione del nostro clima, che è una questione esistenziale per l’Europa e per tutto il mondo e non potrebbe essere altrimenti. Vediamo Venezia sott’acqua, le foreste in Portogallo colpite da incendi, la siccità in Lituania; è successo anche in passato, ma non possiamo perdere neanche un secondo, dobbiamo lottare contro il cambiamento climatico».

Von der Leyen, che per l’occasione ha scelto una giacca color fucsia su camicetta bianca e un pantalone nero, è entrata diversi minuti prima dell’inizio del suo discorso in aula, dove stringe mani agli eurodeputati e alla squadra dei suoi commissari – presente naturalmente anche Paolo Gentiloni – e si presta anche a qualche selfie. Nei corridoi davanti all’aula c’è la calca delle grandi occasioni. Il programma della mattinata prevede la sua allocuzione, seguita dal dibattito e poi il voto a scrutinio palese e maggioranza semplice, che avverrà con modalità elettronica e di cui si conoscerà quindi immediatamente l’esito.