L’allarme dell’Onu: «Milioni di morti se non fermiamo il contagio»

Il segretario generale Guterres: «Una recessione globale, forse di dimensioni record, è quasi una certezza»

215

“Se lasciamo che il virus si diffonda come un incendio, specialmente nelle regioni più vulnerabili del mondo, ucciderà milioni di persone”, lo ha detto il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, parlando in videoconferenza ai giornalisti del Palazzo di Vetro. “Siamo di fronte a una crisi sanitaria globale diversa da qualsiasi altra nella storia di 75 anni delle nazioni unite, che sta infettando l’economia globale. Una recessione globale, forse di dimensioni record, è quasi una certezza», ha aggiunto.