Covid-19, annullato il Salone delle Auto di Ginevra

220

Il Consiglio federale svizzero vieta tutte le manifestazioni con più di 1.000 persone. Il divieto entra in vigore immediatamente e vige almeno fino al 15 marzo 2020. Pertanto il Salone dell’auto di Ginevra, che doveva aprire il 5 marzo, è stato annullato. E’ quanto riferiscono i medi svizzeri. La decisione è stata presa di fronte al crescente numero di casi di coronavirus riscontrati in diversi cantoni.

Il Consiglio federale ha dichiarato quella attuale una “situazione particolare” facendo riferimento alla legge sulle epidemie. Per le autorità, “la protezione della popolazione ha la priorità assoluta”. Nel caso di manifestazioni pubbliche o private con meno di mille partecipanti, precisa una nota del governo, “gli organizzatori devono subordinarne lo svolgimento a una valutazione dei rischi effettuata con l’autorità cantonale competente”.