Coronavirus, l’Oms: «Vaccino entro 18 mesi, è una minaccia peggiore del terrorismo»

371

Coronavirus, sono previsti tempi lunghi per la realizzazione del vaccino. Il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) Tedros Adhanom Ghebreyesus in un briefing a Ginevra ha detto che «il primo vaccino per il coronavirus potrebbe essere pronto in 18 mesi. Dobbiamo perciò fare di tutto e usare le armi a nostra disposizione per combattere il virus», ha aggiunto Tedros Adhanom Ghebreyesus.

«Un virus può creare più sconvolgimenti politici economici e sociali di qualsiasi attacco terroristico: il mondo si deve svegliare e considerare questo virus come il nemico numero uno». Lo ha detto il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel briefing quotidiano con la stampa a Ginevra sul Coronavirus.