Cina, a settembre forte calo delle esportazioni

179

La contrazione delle esportazioni cinesi e’ accelerata a settembre, mentre le importazioni hanno segnato il quinto calo mensile consecutivo, un ulteriore segnale di debolezza dell’economia che sottintende l’esigenza di ulteriori misure di stimolo da parte dello Stato. Il mese scorso le esportazioni cinesi sono calate del 3,2 per cento su base annua, in concomitanza con l’entrata in vigore di dazi del 15 per cento su oltre 125 miliardi di dollari di merci cinesi, e con l’imposizione di contro-sanzioni da parte di Pechino. Il dato, peggiore rispetto alle previsioni degli economisti, segnala un ulteriore rallentamento della domanda globale. A dispetto di quasi un anno di misure di stimolo, anche la domanda interna cinese ha esibito a settembre ulteriori segnali di debolezza, in un generale contesto di incertezza che grava sulla fiducia di aziende e consumatori, nonche’ sui nuovi investimenti.