Accoltella passanti sul London Bridge: un morto e 4 feriti, la polizia spara

264

Allarme al London Bridge di Londra. È di un morto e 4 feriti il primo bilancio ufficioso riferito da fonti di polizia a Sky News dell’attacco avvenuto oggi a Londra, nella zona di London Bridge. Il morto non è l’aggressore, precisa l’emittente. Spari, panico tra la folla.  «Un assalitore, riteniamo armato di un coltello, ha iniziato ad attaccare i passanti. È stata allora dispiegata la polizia armata. Riteniamo che il presunto assalitore sia stato colpito a morte», riferisce il corrispondente di SkyNews Mark White riportando quanto accaduto a London Bridge.

L’uomo cui la polizia britannica ha sparato, e che secondo Sky News è stato ucciso, aveva in mano un coltello e aveva aggredito alcuni passanti. Lo riferiscono anche testimoni citati da Metro online. Al momento Scotland Yard non conferma se si tratti di un episodio di matrice terroristica.

L’aggressore di London Bridge ha avuto una colluttazione con persone in abiti civili prima di essere neutralizzato della polizia, intervenuta pochi minuti dopo l’allarme scattato alle 14 ora locale circa, le 15 in Italia. Lo mostrano le immagini di un video rimbalzato sui media britannici, dove si vede un uomo per terra, presumibilmente l’aggressore, e alcune persone che sembrano essere passanti in lotta con lui.