Taranto, il Comune vara il piano per 300 assunzioni entro 2021

316

Il Comune di Taranto ha predisposto un piano triennale (2019-2021) che prevede 300 assunzioni: 200 nell’anno corrente e altre 100 nei prossimi due anni. Il sindaco Rinaldo Melucci e l’assessore al personale e alle societa’ partecipate Paolo Castronovi hanno spiegato nel corso di una conferenza stampa di essere riusciti a utilizzare le risorse economiche che consentono all’ente di uscire dai limiti imposti dal dissesto finanziario (aperto nel 2006). La modalita’ di assunzione e’ l’evidenza pubblica tramite procedura concorsuale o selezione attraverso i centri per l’impiego. “Possiamo tornare a essere – ha affermato Castronovi – il secondo datore di lavoro della provincia. Con questo provvedimento recuperiamo le fuori uscite per quiescenza raddoppiando il saldo fra entrate ed uscite in termini di personale. Un’altra nota importante e’ che in questo piano sono previste numerose progressioni verticali che consentiranno ai dipendenti di vedersi riconosciute le professionalita’ ed i titoli acquisiti nel tempo cosi’ da poter gratificare i dipendenti”. Per il sindaco Melucci si tratta di “un’altra promessa mantenuta, insieme all’uscita dal dissesto economico, tra le piu’ sentite dai cittadini. E’ una di quelle iniziative che avra’ presto effetti molto positivi sulla qualita’ dei servizi che il Comune di Taranto presta alla comunita’”.