Sicurezza professioni sanitarie, approvato ddl in Senato

Il provvedimento passa ora all'esame della Camera

204

Il Senato ha approvato all’unanimità con 237 voti favorevoli il ddl per la sicurezza degli esercenti delle professioni sanitarie nell’esercizio delle loro funzioni. Il provvedimento passa alla Camera.
L’Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie, con compiti di monitoraggio sarà istituito dal Ministero della salute. Il provvedimento approvato dal Senato modifica inoltre il codice penale per estendere al personale socio-sanitario la disciplina relativa alle lesioni gravi arrecate a pubblico ufficiale.
Previste anche circostanze aggravanti quando un’eventuale aggressione avviene con violenza o minaccia. Ci sarà dunque un inasprimento delle pene.

“Gli episodi di violenza e le aggressioni a chi lavora nel mondo della sanità sono inaccettabili. Oggi dal Senato è arrivata una prima importante risposta con voto all’unanimità. È la strada giusta su cui continuare a lavorare”. Lo scrive via Twitter il ministro della Salute, Roberto Speranza.