Reddito di Cittadinanza, scatta da lunedì la fase 2

189

Scatta da lunedi’ prossimo la fase due del Reddito di cittadinanza. Per 704.595 beneficiari l’ora del “Patto per il lavoro” scocchera’, infatti, a partire dal 2 settembre quando cominceranno ad essere convocati dai Centri per l’impiego, con l’obiettivo di un’occupazione. A ricordare l’appuntamento e’ Anpal Servizi, pubblicando sul sito i dati del ministero del lavoro sulle persone ‘occupabili’. Come previsto dalla legge, saranno chiamati non soltanto gli intestatari del Reddito ma anche i componenti del nucleo familiare maggiorenni che non sono occupati e che non frequentano un corso di studi. I dati indicano che la gran parte dei soggetti da avviare al lavoro risiede nelle principali regioni del sud Italia: circa il 65% di questi beneficiari proviene da Campania (178.370), Sicilia (162.518), Calabria (64.057) e Puglia (50.904). La partenza lunedi’ della fase due sara’ anche l’occasione per l’avvio del training on the job dei navigator contrattualizzati da Anpal Servizi “proprio per fornire assistenza tecnica ai Centri per l’impiego nell’ambito del Patto per il lavoro”.