Reddito di Cittadinanza, sarà previsto il lavoro stagionale

128

Spinta al lavoro stagionale per chi riceve il reddito di cittadinanza. I percettori dovranno accettare, “pena decadenza del beneficio”, offerte di lavoro stagionali entro 100 km dalla propria residenza, sospendendo la fruizione del beneficio ma godendo di un’integrazione Inps nel caso in cui il compenso mensile sia inferiore all’importo del Rdc. E’ quanto prevede un emendamento al dl Sostegni bis di Valentina D’Orso (M5S). Un’altra proposta di modifica presentata da Roberto Pella (FI) prevede invece la decontribuzione totale per le imprese del turismo che assumono lavoratori del settore in cig Covid o percettori di Rem o Rdc.