Reddito di Cittadinanza, operativo il bonus assunzione se azienda assume

34

L’Inps ha reso operativa la procedura online che consente alle aziende che assumono percettori di reddito di cittadinanza di ottenere, sotto forma di sgravio contributivo, un bonus all’assunzione, si va completando così l’impalcatura normativa del reddito di cittadinanza. Lo sgravio reddito di cittadinanza consente alle imprese che assumono percettori di reddito di cittadinanza di percepire lo sgravio per un periodo pari alla differenza tra 18 mensilità e le mensilità già godute dal beneficiario stesso. E’ quanto rende noto il ministero del Lavoro. Lo sgravio reddito di cittadinanza è cumulabile con altri tipo di incentivi all’assunzione ed è valido anche per le assunzioni di beneficiari effettuate prima del rilascio della procedura Inps. “Il reddito di cittadinanza è una misura che è stata costruita per far riattivare le persone e reinserirle nel mercato del Lavoro, con il rilascio da parte dell’Inps della procedura informatica per richiedere il bonus all’assunzione diventa per le imprese ancora più semplice assumere un percettore di reddito di cittadinanza. Stiamo completando così il percorso di costruzione di moderne politiche attive legato alla fase 2 del reddito. Dopo il decreto che ho firmato ad ottobre e che consente ai Comuni di impiegare i beneficiari di Rdc in progetti utili alla comunità, oggi rendiamo operativa la possibilità alle aziende che assumono di richiedere il bonus all’assunzione previsto dalla legge. Un ulteriore concreto passo verso la costruzione di un moderno sistema di politiche attive per il Lavoro”, è il commento del ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo.