Professioni in divisa, per Skuola.net interessano uno studente su tre

183

Il fascino dell’uniforme non conosce crisi. E se uno studente medio o universitario su 3 (il 34%) e’ tentato dall’idea di una carriera in divisa, tra i maturandi quasi la meta’ (45%) sarebbe disposta a intraprenderla gia’ dopo il diploma. A certificarlo e’ l’Osservatorio sulle professioni in divisa di Skuola.net, in collaborazione con la Scuola di preparazione Nissolino Corsi, dopo aver intervistato oltre 22 mila giovani e 4 mila genitori. Questione di posto fisso? No, e’ un lavoro “di cui andare fieri”: per oltre un terzo del campione (il 35%), sarebbe addirittura la prima scelta per il futuro. E un altro segno dei tempi e’ legato al genere: le ragazze interessate sono sicuramente meno rispetto ai ragazzi, ma non scendono sotto quota 30%. Tra gli stimoli decisivi della scelta, al primo posto ci sono i valori espressi dai diversi Corpi (24%), subito dietro (16%) il tipo di lavoro svolto, al servizio degli altri. Numeri quasi simili (15%) per chi sceglierebbe questa strada soprattutto per far parte di una realta’ importante e autorevole. La prospettiva del ‘posto fisso’, con uno stipendio garantito, e’ indicata solo dal 10% degli intervistati mentre, tra gli aspetti operativi, spicca (19%) la possibilita’ di svolgere mansioni investigative, seguita dalla difesa della legalita’ e delle fasce piu’ deboli della popolazione (entrambe al 17%).