Poste italiane, lavoro a tempo determinato per postini: assunzioni nel 2020

Selezioni su tutto il territorio nazionale rivolte a diplomati o laureati, non è richiesta esperienza: contratto per 3 o 4 mesi

958

Aperto un nuovo recruiting Poste Italiane per assumere Postini che lavoreranno durante l’inverno 2020. Le assunzioni per Portalettere vengono effettuate con contratto di lavoro a tempo determinato, per le esigenze legate alla copertura del personale assente, ai picchi di stagione, alle necessità di risorse umane per specifici uffici e zone. Le selezioni interessano tutto il territorio nazionale. Sono rivolte a candidati Diplomati o Laureati e non è richiesta esperienza. La raccolta delle candidature avviene online, tramite la sezione web Poste Italiane Lavora con noi.

Da qualche anno, per queste assunzioni Poste Italiane prende in considerazione sia candidati Diplomati sia Laureati, e ha definito una votazione minima per il titolo di studio, quindi la selezione si fa ancora più stringente. Non sono previsti limiti di età, anche se in linea generale l’azienda preferisce dare spazio ai giovani, ma è indispensabile indicare il voto relativo al titolo di studio, in assenza del quale le candidature non saranno prese in considerazione.

I nuovi posti di lavoro per Portalettere prevedono l’inserimento mediante Contratti a Tempo Determinato CTD, per la prossima stagione invernale, a partire dal mese di dicembre. Si tratta di un lavoro temporaneo (non a tempo indeterminato) a carattere stagionale e, generalmente, il contratto ha una durata di 3 o 4 mesi. Dunque è probabile che i candidati selezionati saranno impiegati almeno per i mesi di dicembre 2019, gennaio 2020, febbraio 2020 e marzo 2020.

Lo stipendio non viene precisato negli annunci ma in base ad esperienze precedenti, si parla di circa 1.100 Euro al mese. La suddivisione dei posti di lavoro tra Regioni e Province saranno individuate nell’ambito delle Aree Territoriali indicate in base alle esigenze aziendali.