Niente mascherine, dipendenti non aprono supermercato

La protesta dei dipendenti di un Carrefour di Torino: in tarda mattinata sono poi arrivati i dispositivi di protezione

238

Niente mascherine, protestano i dipendenti: è successo questa mattina ai lavoratori del supermercato Carrefour di corso Montecucco – come riporta Repubblica – i quali non hanno voluto iniziare il loro turno senza i dispositivi di protezione. Commessi e cassieri sono rimasti all’esterno del supermercato, che è uno di quelli aperti 24 ore su 24, e hanno dato vita a una sorta di sit in tenendo la distanza di almeno un metro l’uno dall’altro. “Non abbiamo le mascherine per proteggerci” denunciano i rappresentati della sicurezza che hanno convinto i colleghi a incrociare le braccia. “Riprenderemo a lavorare quando arriveranno le mascherine”. La protesta è rientrata a metà mattina. “Miracolosamente sono poi spuntate fuori delle mascherine – racconta un delegato della Cgil del punto vendita  di corso Monte Cucco – non sono quelle con il filtro a norma, ci hanno promesso che quelle arriveranno nel pomeriggio”.