Miur, maxi-concorso per personale Ata: 11mila addetti alle pulizie

Rivolta a personale con almeno 10 anni di servizio, anche non continuativi: tempo fino al 31 dicembre 2019

563

E’ stato indetto un nuovo concorso MIUR per assunzioni a tempo indeterminato nel personale ATA. La selezione pubblica è rivolta ad Addetti alle Pulizie negli istituti scolastico con almeno 10 anni di servizio, anche non continuativi. I posti di lavoro nelle scuole messi a bando sono oltre 11mila. Per partecipare al concorso MIUR c’è tempo fino al 31 dicembre 2019.

E’ stato pubblicato, infatti, il bando MIUR relativo al nuovo concorso ATA indetto per la internalizzazione dei servizi presso le scuole statali. La procedura selettiva è finalizzata all’assunzione a tempo indeterminato di 11.263 Addetti alle Pulizie ed è rivolta a candidati che abbiano svolto, per almeno 10 anni, anche non continuativi ma che includano gli anni 2018 e 2019, servizi di pulizia e ausiliari presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, in qualità di dipendenti a tempo indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento degli stessi.

In sostanza, dunque, il bando ATA è aperto ai lavoratori dipendenti a tempo indeterminato di aziende che fornivano i servizi di pulizia alle scuole, che abbiano lavorato per 10 anni, comprensivi degli anni 2018 e 2019, anche non continuativamente. La selezione pubblica, che è per titoli, si svolge su base provinciale e per i vincitori è prevista l’assunzione con rapporto di lavoro a tempo pieno e/o parziale al 50% ed indeterminato, nel profilo professionale di Collaboratore Scolastico.