Licenziamenti Unicredit, la rabbia dei sindacati in tv

296

“Li non c’e’ crisi! Mi assumo la responsabilita’ d quello che sto dicendo. Avere di fronte un’azienda come Unicredit che fa degli utili e che dice che per dividere ancora di piu’ questi utili licenzia delle persone e’ per me una follia inaccettabile”. Lo ha detto Maurizio Landini nel corso di ‘Che tempo che fa’ su Rai2. Secondo il segretario generale della Cgil, “non e’ accettabile che si possa pensare che le persone tornano ad essere una merce che puo’ essere comprata e venduta. Se un’azienda fa degli utili, li deve reinvestire possibilmente per creare del nuovo lavoro, non semplicemente per aumentare i dividendi dire che ha delle persone in piu’. Questo non solo per difendere i lavoratori. Penso che fare l’imprenditore, non sia fare la finanza, fare l’imprenditore e’ usare la propria intelligenza, correre dei rischi, investire insieme ai lavoratori”. Per Landini “quando c’e’ un imprenditore che pensa che per aumentare i suoi dividendi deve licenziare delle persone, dovrebbero essere anche altri imprenditori che gli dicono che quelle cose li’ non si fanno, che non e’ quello il modo di fare l’imprenditore”.