Hanno deciso di donare i loro giorni di ferie a una collega malata che, cosi’, dal momento che sta terminando il periodo di copertura previsto per la malattia, potra’ conservare lo stipendio intero per quasi due mesi aggiuntivi. A rendere noto il gesto di generosita’ a cui hanno partecipato 22 colleghe della donna, impiegate in appalto del servizio di pulizia e igienizzazione dell’Ospedale di San Giovanni in Persiceto nel Bolognese, e’ la Filcams Cgil di Bologna. “In un periodo storico in cui l’umanita’ e la solidarieta’ sembrano venire meno – commenta il sindacalista Pier Paolo Carioli – queste lavoratrici lanciano un bellissimo segnale. Leggendo la lista dei loro cognomi, se ne trovano di italiani e di stranieri. La solidarieta’ non guarda al colore della pelle e queste ragazze, con questo gesto, ce lo hanno ricordato. Un gesto che assume una valenza maggiore – conclude – se si pensa che queste dipendenti lavorano per una paga oraria poco superiore ai 7 euro lordi e per stipendi mensili poco sopra i 600 euro”.