Intesa Sanpaolo effettuerà nuove assunzioni in Piemonte entro il 2021. Il noto Gruppo bancario ha deciso di incrementare l’organico impiegato nel settore assicurativo presso la sede di Torino. Per questo ha in programma l’inserimento di circa 250 nuove risorse nel prossimo triennio.

La notizia è stata diffusa dal giornale online Torino Today, attraverso un recente articolo dedicato al nuovo piano assunzioni Intesa Sanpaolo. L’istituto di credito ha deciso di investire nel capoluogo piemontese per trasformarlo in un centro di importanza primaria a livello nazionale per il settore assicurativo. Per sostenere questo progetto necessiterà di raddoppiare l’organico impiegato nelle sedi torinesi, che attualmente ammonta a circa 250 dipendenti, per portarlo a 500 collaboratori da qui al 2021.

L’iniziativa, dunque, avrà una notevole ricaduta dal punto di vista dell’occupazione, creando ben 250 posti di lavoro a Torino. E’ quanto emerso dalle dichiarazioni rilasciate dal Responsabile della Divisione Insurance Intesa Sanapolo, Nicola Fioravanti, nel corso di un evento organizzato dal Gruppo per lanciare il programma di crescita nel ramo delle assicurazioni. Stando a quest’ultimo, per trovare figure in possesso delle competenze necessarie da assumere, Intesa Sanpaolo realizzerà anche un apposito master di II livello, in collaborazione con l’Università e il Politecnico di Torino, Compagnia di Sanpaolo, Reale Mutua e Collegio Carlo Alberto.

Questo nuovo piano di inserimenti della banca segue gli accordi siglati dal Gruppo con i sindacati nell’ultimo biennio, che prevedono l’assunzione di 1.800 persone entro il 2021, per sostituire i dipendenti che si prevede andranno in pensione e in vista di numerose uscite volontarie di personale.