Il grande serbatoio della moda, stimate 48mila assunzioni in 4 anni

275

Confindustria Moda, la federazione che riunisce le imprese e le associazioni del settore tessile Moda e dell’accessorio, stima che il settore avra’ bisogno di effettuare 48.000 nuove assunzioni entro il 2023, sia per rimpiazzare i pensionamenti previsti sia per la crescita che il comparto ha registrato. Di queste assunzioni, il 35% saranno per diplomati (in gran parte degli istituti tecnici e professionali) e oltre il 7% laureati. Nel dettaglio per il settore Tessile-Abbigliamento e Pellicceria verranno cercate 22.000 persone, per Pelletteria-Concia-Calzature 23.100, per Occhialeria 1.900 e per Oreficeria/Gioielleria 1.000. I numeri sono emersi oggi durante il convegno “2 Mastertech della Moda, dalla formazione al lavoro” tenuto a Verona nell’ambito della manifestazione Job&Orienta 2019.