Ibm assume in Italia, si cercano 80 nuove risorse

Il reclutamento è rivolto prevalentemente a profili tecnici e laureati

317

IBM offre interessanti opportunità professionali nel settore IT. La storica azienda di informatica sta cercando ben 80 nuove risorse da inserire presso le proprie sedi in Italia. Il reclutamento è rivolto prevalentemente a profili tecnici e laureati. Lo rende noto Stefano Rebattoni, responsabile dei servizi IBM Italia, durante una intervista rilasciata recentemente per la rubrica radiofonica ‘Il Post in Fabbrica di RTL. Il colosso statunitense del settore ICT sta selezionando nuovo personale nel nostro Paese.

Sono ben 80 i posti di lavoro IBM da coprire. Le assunzioni in Italia saranno effettuate nel breve periodo e riguarderanno a diverse figure professionali. Verranno selezionati soprattutto candidati in possesso di background tecnico e scientifico, dal momento che il cuore del business dell’azienda oggi è la trasformazione digitale e l’analisi e trasformazione di dati.

Le opportunità di lavoro IBM in Italia riguarderanno, con ogni probabilità, la sede centrale di Segrate, in provincia di Milano, ma anche le diverse filiali della società dislocate su tutto il territorio nazionale.

Si cercano prevalentemente i seguenti profili:

  • data analyst;
  • data scientist;
  • web designer;
  •  laureati in statistica, matematica, ingegneria, informatica e discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Economia e Matematica).

E’ probabile che ci saranno opportunità di lavoro anche per giovani diplomati da formare e inserire in azienda.