“Giovani e lavoro”, corsi gratuiti di Intesa San Paolo per 5mila aspiranti bancari

Varato il programma formativo finalizzato all’inserimento lavorativo di ragazzi tra i 18 e i 29 anni

225

Intesa San Paolo ha lanciato, in collaborazione con Generation Italy, un programma formativo finalizzato all’inserimento lavorativo di ragazzi tra i 18 e i 29 anni. Il progetto offre corsi gratuiti per sviluppare competenze altamente qualificate e trovare un impiego, ed è rivolto a 5mila candidati. Le iscrizioni sono aperte.

Si chiama ‘Giovani e Lavoro’ l’iniziativa messa in campo dal Gruppo Intesa Sanpaolo e da Generation Italy, no profit fondata dalla McKinsey & Company che si occupa di formazione, per avvicinare i giovani al mondo del lavoro.

Come? Offrendo loro gratuitamente percorsi formativi per specializzarsi nei profili professionali maggiormente richiesti al momento dalle aziende. Il programma ha lo scopo di consentire ai partecipanti di acquisire competenze spendibili sul mercato e alle aziende di trovare candidati qualificati da assumere.

Le attività formative riguardano 3 settori professionali, ovvero Vendite, Alberghiero e Ristorazione, e Hi-Tech. L’obiettivo è quello di formare 5mila giovani entro il 2021, come riportato su un recente articolo del quotidiano La Repubblica, fornendo alle imprese i profili professionali di cui hanno bisogno e colmando, di fatto, il divario tra domanda e offerta nei settori in cui saranno attivati i corsi. I percorsi di formazione e lavoro Intesa SanPaolo – programma Giovani e Lavoro sono rivolti a candidati di età compresa tra 18 e 29 anni, in cerca di occupazione.

Le attività formative hanno durata variabile, da 3 a 12 settimane, con frequenza totalmente gratuita. Si svolgono a Roma, Napoli, Torino, Milano, Venezia e Bari. I corsi gratuiti Intesa SanPaolo – Generation Italy sono rivolti ai seguenti profili: Addetto alle vendite, Specialista Settore Alberghiero/Ristorazione, Specialista Settore High – Tech. Il programma prevede anche attività di supporto e mentorship a favore degli allievi al termine di ciascun corso.