Garanzia Giovani, in Campania parte la nuova fase

354

Un progetto speciale per i ragazzi a rischio del Rione Sanita’ di Napoli sara’ previsto dalla nuova fase di Garanzia Giovani che dovrebbe essere attivata a giorni. E’ quanto annunciato dalla Regione Campania all’Evento Time Vision sulle Politiche attive per il Lavoro in Campania presso Citta’ della Scienza. La sperimentazione riguardera’ i giovani a rischio di 14 anni del Rione Sanita’ che non hanno studiato e assolto l’obbligo scolastico che potranno iscriversi a Garanzia Giovani 2 come non Neet. La sperimentazione sara’ fatta attraverso i centri per l’impiego, nell’ottica del recupero sociale. “Con la prima fase di Garanzia Giovani – spiega l’assessore al Lavoro della Campania, Sonia Palmeri – abbiamo realizzato 40.544 assunzioni, la misura e’ andata molto bene grazie a un elemento che abbiamo introdotto nel 2015: il bonus occupazionale, che in precedenza non c’era, finanziato con 18 milioni. Ad oggi ha dato un grande successo, con la formazione di circa 600 aziende di giovani al di sotto dei trent’anni e l’abbiamo rifinanziato nella seconda fase di garanzia giovani”.

“A breve – aggiunge – partira’ garanzia giovani due, con un adeguamento della piattaforma alla fascia che arriva fino a 35 anni da parte di Anpal Servizi che finora ha avuto notevoli problemi, ma sembra che ci siamo. Per la seconda fase di Garanzia Giovani, la Campania ha avuto 220 milioni. Abbiano gia’ suddiviso il plafond e abbiamo l’ok da parte di Anpal. Altre 131 imprese sono nate grazie al progetto Ricomincio da me, con un contributo a fondo perduto di 25 mila euro. Ben 700 imprese sono in istruttoria. Per un finanziamento di 10 milioni grazie al supporto di Sviluppo Campania”. Altre tre misure sono state previste per i disabili e le categorie protette, che riguardano l’autoimprenditorialita’, i tirocini formativi e l’assunzione piu’ la formazione. “Si finanzia il primo ingresso con un contratto a tempo indeterminato delle categorie protette – spiega Palmeri – I bandi sono pronti. A breve li presenteremo”. “L’evento Time Vision – spiega Andrea Ricciardiello, direttore di Time Vision – e’ uno dei due appuntamenti annuali rivolti ai principali attori del mercato del lavoro della Campania. L’obiettivo comune e’ contribuire alla crescita della nostra Regione, restituendo vigore alla competitivita’ del nostro sistema imprese, frenando la fuga di risorse umane ed aumentando i livelli di occupabilita’”.