Fumata nera per Jabil: niente accordo, procedura di licenziamento per 350

34

Si è chiusa ieri alla Regione Campania la procedura di licenziamento collettivo avviata lo scorso 24 giugno per 350 lavoratori dalla Jabil, multinazionale dell’elettronica con stabilimento a Marcianise, nel Casertano. La vertenza si è chiusa senza un accordo tra l’azienda e i sindacati. Il termine ultimo per licenziamenti è fissato per il 23 marzo 2020.