Fiumicino, domani Tavolo con lavoratori Opel licenziati

227

I lavoratori dello stabilimento Opel Italia a Fiumicino, a rischio licenziaento, parteciperanno domani alla seconda riunione del Tavolo Permanente sulle crisi aziendali del territorio. L’incontro avverra’ alle 10 nella Sala Consiliare del Comune di Fiumicino. “In quella sede verranno analizzate le crisi delle aziende presenti nel territorio – rendono noto le Rsa Opel Fiumicino – Ricordiamo che i lavoratori della Opel hanno in atto la procedura di licenziaento collettivo per motivi strutturali e la trattativa come prevede la legge terminera’ la Vigilia di Natale. La nostra crisi e’ stata giudicata come una vertenza sintomatica delle crisi aziendali che affliggono il nostro paese. La nostra vicenda e’ il frutto di errate scelte manageriali, difficolta’ gestionali e visioni poco lungimiranti a scapito dei lavoratori dipendenti. Il tempo scorre inevitabilmente e i noi lavoratori lottiamo per farci dare dai vertici Psa giuste e valide alternative per la perdura del nostro posto di lavoro”, concludono le rappresentanze sindacali.