Ex Ilva, Cgil: Mittal sospende lo spegnimento degli impianti

38

ArcelorMittal sospenderà il piano di spegnimento degli impianti in attesa della sentenza del Tribunale di Milano. Lo ha ha annunciato la Cgil. Conte vedrà i vertici di Arcelor Mittal venerdì alle 18.30, insieme al ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli. All’incontro di venerdì con i vertici di Arcelor Mittal, secondo quanto si apprende, sarà presente anche il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. «L’azienda – ha detto Giuseppe Romano, segretario generale Fiom Cgil Puglia e Taranto, dopo le comunicazioni ricevute a Taranto da ArcelorMittal – ha appena convocato i coordinatori di fabbrica e ha comunicato che sospende la procedura di spegnimento impianti e riapre gli uffici commerciali, per la vendita del prodotto, in attesa della sentenza del Tribunale di Milano. L’Afo2 al momento resta attivo».

Oggi i sindacati hanno incontrato il presidente Sergio Mattarella. Per il Capo dello Stato l’Ilva è un grande problema nazionale che va risolto con tutto l’impegno e la determinazione, non solo per le implicazioni importantissime sul piano occupazionale ma anche – ha detto ai sindacati – per quanto riguarda il sistema industriale italiano. Il capo dello Stato non è entrato in nessun modo sul come risolvere la crisi dato che spetta al governo. La richiesta di incontro è venuta dai sindacati, che hanno chiesto di vedere il Presidente e Mattarella, nel corso dell’incontro, avrebbe soprattutto ascoltato.