Corte dei Conti, c’è il via libera per 25 nuove assunzioni

366

La Corte dei Conti può bandire concorsi nel triennio 2020-2022 per 25 assunzioni in modo da incrementare «l’attuale dotazione organica» che è «di 611 unità». È quanto prevede un emendamento alla manovra approvato dalla commissione Bilancio del Senato. Lo scopo è «rafforzare il presidio a tutela della legalità dell’intero sistema di finanza pubblica». Ha ottenuto il via libera anche un altro emendamento che autorizza il Consiglio di Stato a «conferire, nell’ambito della dotazione organica vigente, a persona dotata di alte competenze informatiche, un incarico dirigenziale di livello generale, in deroga ai limiti percentuali previsti».