Comune di Napoli, concorso per 96 agenti di polizia municipale

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 4 ottobre 2019

167

Nuove opportunità di lavoro in Campania. Il Comune di Napoli ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno e determinato di 96 Agenti di Polizia Municipale – Cat. C, posizione economica C1. Sarà possibile candidarsi al bando fino al 4 Ottobre 2019.

Possono partecipare al concorso del Comune di Napoli i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
– età non inferiore ai 18 anni e non superiore al limite ordinamentale previsto per il collocamento a riposo;
– possesso dei requisiti previsti per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza (maggiori dettagli nel bando sotto allegato);
– posizione regolare nei confronti degli obblighi militari per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
– non aver esercitato il diritto di obiezione di coscienza, per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985 prestando servizio civile in sostituzione di quello militare. Resta salvo quanto previsto per coloro che hanno rinunciato allo status di obiettore di coscienza;
– idoneità fisica, senza limitazioni, allo svolgimento di tutte le mansioni relative al profilo di Agente di Polizia Municipale;
– diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale;
– possesso della patente di guida di categoria B, senza limitazioni, ad eccezione del codice 01 (obbligo di lenti);
– non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso, che impediscano la costituzione di un rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– acutezza visiva uguale o superiore a complessivi 16/10, con almeno 7/10 nell’occhio peggiore, raggiungibile anche con correzione;
– visus naturale uguale o superiore a complessivi 7/10, con almeno 2/10 nell’occhio peggiore;
– normalità del senso cromatico, luminoso e del campo visivo;
– funzione uditiva normale, senza ausilio di protesi, su base di esame audiometrico tonale

Si segnala che 19 posti a concorso sono riservati prioritariamente a volontari delle FF.AA. Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di due prove d’esame – una fisica ed una scritta – vertenti sui seguenti argomenti:
– nozioni di diritto costituzionale e degli Enti Locali:
– normativa sulla Polizia Locale: Legge n. 65 del 7 marzo 1986 “legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale”;
– nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai delitti dei pubblici ufficiali contro la pubblica amministrazione;
– nozioni di procedura penale con particolare riferimento all’attività di polizia giudiziaria;
– sistema sanzionatorio delle violazioni amministrative: Legge n.689 del 24 novembre 1981 “ Modifiche al sistema penale”;
– codice della strada ( D.Lgs. 285/1992);
– regolamento di Polizia Municipale del Comune di Napoli;
– nozioni di lingua inglese;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.