Comune di Firenze, in arrivo bandi per 161 assunzioni

L’amministrazione comunale toscana ha in programma un incremento delle risorse umane per il prossimo biennio 2020-2021

424

In arrivo nuove assunzioni presso il Comune di Firenze. L’ente assumerà nuovo personale entro il 2021. Sono 161 i posti di lavoro da coprire, anche mediante nuovi concorsi.

L’amministrazione comunale fiorentina ha in programma, infatti, un incremento delle risorse umane per il prossimo biennio, che porterà all’inserimento di 161 unità di personale tra il 2020 e il 2021. Ad annunciarlo sono diversi organi di informazione locali, attraverso recenti articoli dedicati al piano assunzioni Comune Firenze.

Stando a quanto riportato, si tratta solo di una parte del programma assunzionale che l’ente sta elaborando per i prossimi anni, grazie allo sblocco del turnover nella Pubblica Amministrazione, che garantirà anche il ricambio generazionale dei dipendenti comunali. Sembra, infatti, che sia in fase di revisione il piano triennale di fabbisogno 2020-2022, che vedrà l’ingresso di molte più figure negli uffici comunali rispetto a quanto prospettato fino ad ora. I nuovi assunti andranno ad aggiungersi ai 419 dipendenti inseriti lo scorso anno, che ha visto esaurite quasi del tutto le graduatorie scaturite da diverse selezioni pubbliche, tanto che restano solo 51 figure da assumere mediante le stesse.

Le nuove assunzioni, dunque, saranno effettuate con diverse modalità. Ci saranno nuovi concorsi e procedure di mobilità, e all’occorrenza potranno essere utilizzate le graduatorie di altri enti. I posti di lavoro a Firenze da coprire presso l’ente riguardano vari profili e il primo bando per reclutare il personale da assumere uscirà già nel mese di febbraio. Si tratta di un concorso per Operatori Cucinieri, ossia Cuochi.

I 161 inserimenti da effettuare, anche tramite i nuovi concorsi Comune Firenze che saranno banditi, saranno così ripartiti:
– n. 60 posti nel 2020;
– n. 101 posti nel 2021.