Bozza decreto, indennità 500 euro per partite Iva e Co.co.co.

228

Indennità di 500 euro per le partite Iva. Lo prevede una misura a sostegno dell’economia contenuta in una bozza del dl per l’emergenza Coronavirus. Indennità pari a 500 euro anche per i lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, iscritti alla Gestione separata, non titolari di pensione e non iscritti ad altre forme di previdenza obbligatoria e ai co.co.co. che svolgono attività in favore di società e associazioni sportive dilettantistiche.