Atitech compie 30 anni: via ad un piano investimenti con nuove assunzioni

262

Un piano di investimenti di 30 milioni di euro in tecnologie e infrastrutture, un fatturato di circa 70 milioni, oltre 650 dipendenti tra diretti e indiretti, ricavi in crescita del 40% solo nell’ultimo anno, commesse italiane ed estere in forte aumento al punto da rendere necessario ricorrere a 80 nuove assunzioni attraverso società interinali. Atitech, azienda italiana leader nella manutenzione aeromobili con sede a Capodichino, taglia il traguardo dei 30 anni con tanti obiettivi raggiunti e una grande sfida per il prossimo futuro: diversificare facendo manutenzione anche di motori e componenti, oltre ad attività di linea, funzioni fino ad oggi commissionate all’esterno. A tracciare un bilancio di questo primo trentennio di attività è Gianni Lettieri, che da dieci anni ha preso in mano le redini dell’azienda,  in occasione della festa organizzata ieri sera nell’Hangar numero 15 di Capodichino, con 540 invitati tra imprenditori, autorità istituzionali, amici, dipendenti e manager dell’azienda. Presenti, tra gli altri, il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, l’ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta, il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, i numeri uno delle territoriali di Napoli, Salerno e Avellino, Vito Grassi, Andrea Prete e Giuseppe Bruno.