Scuole, fonti del ministero assicurano: “Non ci sarà il taglio delle risorse”

215

E’ “completamente destituito di fondamento il presunto taglio delle risorse per la scuola diffuso sugli alcuni organi di stampa”. Lo riferiscono fonti Mef. L’erronea affermazione, prosegue la fonte “e’ frutto di un’errata valutazione del contenuto di una tabella della NADEF che riporta i dati delle grandi voci di spesa tendenziale, quindi, precedenti all’attuale programmazione della finanza pubblica, che risentono della dinamica demografica e che per l’istruzione sono stimate sulla base dell’elaborazione effettuata dal MIUR dei dati relativi al 2016. Si tratta di un’analisi che descrive le tendenze di lungo termine di queste spese in rapporto al PIL, tra cui quella relativa all’istruzione (che include anche l’universita’ ma esclude gli asili nido e la scuola dell’infanzia) e che nulla dice sulle risorse gia’ stanziate o che verranno appostate in bilancio”. La tabella – precisa la fonte – “non riporta, quindi, dati di bilancio e non indica scelte programmatiche circa le risorse che il Governo stanziera’ in favore della scuola”.