Scuola, Udir pronta a scendere in piazza per difendere i presidi

185

Sono troppi gli edifici scolastici senza certificato di agibilita’ (ben 21 mila) e soltanto meta’ dei servizi igienici per disabili e’ a norma. Lo ricorda il sindacato Udir, che oltre ad aver fin da subito mostrato solidarieta’ alla preside Franca Principe, dirigente scolastica dell’Istituto di Istruzione Superiore ‘Carlo Pisacane’ di Sapri, condannata per un cedimento strutturale nella sua scuola e sospesa dal servizio per 5 mesi, chiede subito un intervento legislativo urgente nella legge di Bilancio, affinche’ vengano introdotte le misure previste nelle due proposte di legge presentate in Parlamento dal PD e dal M5S che chiariscono quali siano le responsabilita’ del capo d’istituto. Per Marcello Pacifico, presidente nazionale Udir, “non c’e’ piu’ tempo da perdere, si agisca per ricostruire un clima piu’ sereno. Siamo pronti a scendere in piazza”